YOUR FLORENCE EXPERIENCE

FINE ARTS AND CULTURE ACADEMY

Una visita al Museo Stibbert!

01-05-2017

Il Museo Stibbert è probabilmente uno dei musei più eccentrici di Firenze, questo potrebbe avere a che vedere col fatto che il suo fondatore era lui stesso un uomo piuttosto eccentrico.
Frederick Stibbert nacque nel 1838 a Firenze da madre italiana e da padre inglese, ma da giovane fu mandato a studiare in Inghilterra. Rimase molto legato alla sua città natale, e quando divenne maggiorenne e ritornò in Italia cominciò ad amministrare la sua grande ricchezza ereditata, trasformando lentamente la sua casa fiorentina in un museo.
Ebbe molti interessi e trascorse diversi anni viaggiando in Europa e creando contatti con i commercianti d'antiquariato. Cominciò a collezionare costumi, arazzi, mobili, strumenti musicali, oggetti liturgici e molto altro ancora. Oggi la raccolta ammonta a circa 50.000 articoli.
Collezionò anche quadri, molti dei quali sono ritratti in costume dal XVI al XVIII secolo acquisiti proprio per via del suo interesse per i costumi.
Tra i dipinti ci sono esempi notevoli come una Madonna di Botticelli, due santi di Carlo Crivelli, due dipinti di Pieter Bruegel il Giovane, ritratti raffiguranti i Medici di Suttermans e uno di Francesco I di Bronzino e due scene bibliche di Luca Giordano.

Tuttavia, il museo è famoso principalmente per la vasta collezione di armi e armature provenienti da Europa, Persia, India, Islam e Giappone, che vanno dal XV al XVII secolo. La raccolta di armi giapponesi è particolarmente notevole e costituisce la più grande collezione di questo tipo al di fuori del Giappone.

Mentre la sua collezione cresceva, Frederick Stibbert aumentò gli spazi della sua dimora aggiungendo più camere e trasformando il giardino secondo un progetto di Giuseppe Poggi.
Quando poi morì nel 1906 lasciò il museo al comune di Firenze, che tre anni dopo lo aprì al pubblico.

Il museo merita veramente una visita, soprattutto ora che è possibile aggiungere al tour la nuova mostra temporanea e accedere alle sale giapponesi ristrutturate.
In seguito, dopo la visita, vi consigliamo di fare una piacevole passeggiata nel giardino. Scoprirete che le eccentricità non limitano all'interno delle sale del museo...quando vi ritroverete davanti al tempio egiziano sulla riva di un piccolo lago saprete di cosa stiamo parlando!

Via Federigo Stibbert 26
Biglietto: 8 euro
Orari di apertura:
Lun-mar-mer 10.00 - 14.00
Ven-Sab-dom 10.00 - 18.00
(Chiuso il giovedì)

biglietteria@museostibbert.it

L'ingresso al giardino è gratuito e gli orari di apertura sono i seguenti:
Da aprile a ottobre dalle 8:00 alle 19:00
Da novembre a marzo dalle 8:00 alle 17:00

Indicazioni: bus n. 4 dalla stazione ferroviaria Firenze SMN, fermata bus Gioia.

LEARN
ART JUST
AROUND
THE FLORENCE
CENTER

CONTACT US