YOUR FLORENCE EXPERIENCE

FINE ARTS AND
CULTURE ACADEMY

Curiosità fiorentine: buchette del vino

Passeggiando per le vie di Firenze le avrete viste...piccole porte a forma di arco sulle mura degli edifici del centro. Molti si chiedono cosa siano, persino alcuni fiorentini non conoscono la loro storia. Si chiamano buchette del vino, sono chiuse da porticine di legno e hanno la dimensione di un...

I pigmenti in arte

Rosso, nero, marrone, bianco e ocra facevano parte della tavolozza di colori degli artisti usata nelle pitture rupestri. I primi pigmenti, inventati circa 40.000 anni fa, erano una combinazione di terra, grasso animale, carbone bruciato e gesso, ma da allora, il numero di colori disponibili per gli artisti ha continuato...

Manga: dalle origini ad oggi

In Italia come in molti altri paesi dell’occidente, i fumetti vengono ancora considerati dai più un prodotto per bambini, poiché siamo abituati al fatto che il racconto con le figure è quello utilizzato nelle favole per l’infanzia.In particolare il manga giapponese, che fa anch’esso uso di immagini con figure spesso...

Lo Scoppio del Carro a Firenze

Lo Scoppio del Carro è un evento che si svolge ogni anno la Domenica di Pasqua, e risale ai tempi alla prima Crociata. Leggenda vuole che il primo a scalare le mura di Gerusalemme fu un fiorentino di nome Pazzino, membro della nobile famiglia dei Pazzi. Egli fu premiato per...

Fontane di Firenze

Che siano state installate per celebrare un evento, una personalità di rilievo per la città o semplicemente per decorare una piazza, le città italiane hanno sempre amato le loro fontane. Firenze non fa eccezione. Ci sono moltissime splendide fontane sparse per la città, perciò vediamo insieme le più conosciute e...

L'eredità di Anna Maria Luisa de Medici

Il 18 febbraio Firenze celebra una donna molto speciale, quella a cui dobbiamo la salvaguardia del nostro patrimonio artistico: Anna Maria Luisa dei Medici, nota anche come Elettrice Palatina. Anna Maria era la figlia di Cosimo III e Margherita Luisa d'Orleans. Il loro fu un matrimonio molto infelice, ma non...

Le api di Ferdinando

Tra le curiosità di Firenze vengono sempre riportate le api di Ferdinando, molto difficili da contare. Si dice che chi riuscirà a contarle, senza toccarle o segnarle, sarà benedetto dalla fortuna. Vediamo di che cosa si tratta. Al centro di Piazza SS. Annunziata troviamo il monumento in bronzo del Granduca...

I leoni di Firenze

Avrete notato che i leoni sono ovunque a Firenze. Vi siete anche chiesti il perché?Fanno la guardia a Palazzo Vecchio e alla Loggia de Lanzi, si trovano sulla cima della Torre di Arnolfo, sono rappresentati negli stemmi, nei quadri, e perfino le basi dei lampioni hanno la forma di zampe...

I giardini di Firenze - Villa Fabbricotti

Via dalla pazza folla! Se stai frequentando un nostro corso, prenditi una pausa e fatti un giro a - VILLA FABBRICOTTI.A pochi passi da Piazza della Libertà, in via Vittorio Emanuele II, un bellissimo spazio verde, una lussuosa villa in cima alla collina terrazzata, una ricca vegetazione di alberi (lecci,...

Il Centro di Arte Contemporanea di Firenze che non esiste, una storia incredibile.

Perché Firenze, che si considera la città dell’arte, non ha un museo, un centro e grandi manifestazioni di arte contemporanea come le altre grandi città italiane? Certo i suoi sforzi sono  rivolti a coltivare il passato, sia culturalmente che commercialmente, avendo un patrimonio immenso da mantenere. Ma non si vive...

Escursioni fuori Firenze - Il laghetto delle colonne

Hai una giornata libera? Fatti un giro a - IL LAGHETTO DELLE COLONNE.  A nord della città, sulle colline tra Fiesole e Settignano, 15 minuti di macchina dal centro, si trova la Fattoria di Maiano, una grande azienda agricola e turistica. All’interno del grande parco, trovate il Laghetto delle Colonne....

Il Ceppo Fiorentino

Scomparsi di camini dalle case anche la tradizione fiorentina – e in generale toscana - del Ceppo natalizio è andata pian piano a perdersi. Gli anziani chiamavano il giorno di Natale e Santo Stefano “Ceppo” e “Cepino”, proprio riferendosi a questa tradizione. Il ceppo aveva un significato profondo, di forza...

I giardini di Firenze - Il parco del Mensola, un parco per il futuro

Dieci minuti a piedi dal capolinea dell’autobus n° 20, al limite est della città trovate il Parco del Mensola, dal nome del torrente che lo attraversa, venendo giù da Fiesole. È una grande area aperta di 20 ettari con percorsi pedonali e ciclabili, in parte in fase di sistemazione con...

Le origini della lingua italiana

Guai a parlar male di Firenze a un fiorentino, potreste innescare una discussione molto accesa. I fiorentini da sempre sono noti per il loro spirito patriottico, orgogliosi della propria città e delle proprie origini. D’altra parte, non si può dar loro tutti i torti, considerando che in passato Firenze ha...

I giardini di Firenze - Villa Strozzi

La villa e il grande parco erano una delle residenze private della famiglia Strozzi, costruiti a metà del ‘500 da Giovan Battista di Lorenzo Strozzi. Gli Strozzi erano una famiglia di banchieri, forse i più ricchi del tempo, a lungo nemici dei Medici. Il loro palazzo nel centro di Firenze...

5 miti greci nell'arte

Ammirare un’opera d’arte e capire un’opera d’arte sono due cose ben diverse. Certamente, capire l’arte non è facile, ma almeno per quanto riguarda le opere del passato, ci aiuta il fatto che gli artisti utilizzavano spesso alcune tematiche ricorrenti. Conoscere almeno le più famose tra queste, può certamente essere utile,...

La pietra dell'acculata, una punizione molto creativa!

Proprio al centro della Loggia del Porcellino, si trova nel pavimento un disco di marmo che raffigura una ruota di carro. Indica il punto in cui veniva posto il “carroccio” con le insegne della Repubblica Fiorentina, dove si riuniva l’esercito in caso di guerra. Ma la pietra veniva usata anche...

Escursioni fuori Firenze - Le burraie e le rose della Madonna

A mezz’ora di auto o bus da Firenze, sopra il paese di Santa Brigida, trovate l’ “anello delle burraie”, un percorso naturalistico attrezzato di 16 chilometri tra boschi, prati, rocce e bellissimi panorami. Lungo il sentiero molte burraie in ottimo stato di conservazione. Ma che sono le burraie? Sono piccole...

I giardini di Firenze - Il Parco dell’Anconella

Formato prevalentemente da un bosco di bellissimi pioppi bianchi, si estende per vari chilometri sulla riva sinistra dell’Arno, nella periferia est della città. Molto frequentato, offre bellissimi panorami sul fiume, in quel punto continuamente attraversato dalle barche dei canottieri del Circolo Canottieri Comunali che ha sede proprio all’inizio del parco....

Il vino di Leonardo da Vinci era torbido e pesante da digerire

Ė arrivata fino a noi una lettera di Leonardo da Vinci che parla di vino, anzi del vino da lui prodotto a Fiesole: "Da Milano a Zanobi Boni, mio castaldo. 9 Dicembre 1515. Non furono secondo la espettatione mia le quatro ultime caraffe et ne ò auto rammarico. Le vite de...

I giardini di Firenze - L’Indiano al Parco delle Cascine

Nel più grande parco pubblico di Firenze, Le Cascine, inaspettatamente ti trovi davanti un monumento dedicato a un principe indiano. Il giovane principe indiano Rajaram Chuttraputti di Kolhapur, di ritorno dall’Inghilterra, improvvisamente morì a Firenze il 30 novembre 1870, all’età di 21 anni. Secondo il rito hindu il corpo fu...

Il cedro del Libano e la pace nel mondo

Il Parco di Villa Fabbricotti era fino a pochi anni fa dominato da un bellissimo esemplare di cedro del Libano. Il tronco aveva una circonferenza di 8 metri, era alto quasi 25 metri e aveva 200 anni. Per la sua bellezza e monumentalità era stato scelto dal Consiglio di Quartiere...

I giardini di Firenze - Il Giardino dell'Orticoltura

Un’altra oasi di verde a pochi passi dal centro storico, facilmente raggiungibile a piedi. Costruito per esperimenti scientifici botanici nel 1859 dall’Accademia dei Georgofili, un’associazione nata nel ‘700 per lo studio delle tecniche agrarie, è stata ed è ancora sede di mostre ed esposizioni di floricoltura e attrezzi da giardino....

I giardini di Firenze - Gli Orti del Parnaso

Un nome ambizioso e altisonante per questo parco. Il Parnaso infatti è il monte su cui, secondo la mitologia greca, abitavano le nove Muse, le divinità che proteggevano le arti: poesia, danza, pittura ecc. Il parco, a mezza collina, offre un bellissimo panorama su Firenze ed è dominato dalla Fontana...

Stenterello: una maschera di Carnevale fiorentina

A Napoli c’è il famoso Pulcinella, a Venezia c’è Colombina e a Bergamo si sono Arlecchino e Brighella; ma anche Firenze ha la sua maschera tradizionale del carnevale! Si chiama Stenterello, e deve il suo nome al suo aspetto gracile e smunto, quello di un uomo che pare, appunto, "cresciuto...

Firenze romantica: Ippolito e Dianora

Anche Firenze ha i suoi Romeo e Giulietta, ma si chiamano Ippolito e Dianora (o Lionora).  La storia è raccontata in una novella del Quattrocento, Istorietta amorosa fra Leonora de’ Bardi e Ippolito Buondelmonti, che i più attribuiscono alla penna di Leon Battista Alberti. Tratta dell’amore travagliato di due giovani...

Un vandalo chiamato Michelangelo Buonarroti

Sul muro di palazzo Vecchio, dietro la statua di Ercole e Caco di Baccio Bandinelli, noterete, se guardate attentamente, il volto di un uomo inciso nella pietra. Secondo la leggenda, sarebbe Michelangelo Buonarroti in persona l’autore dell’opera.   Michelangelo era un artista eccellente, ma aveva davvero un brutto carattere. Arrogante, pieno...

Il mistero dello stemma dei Medici

Uno scudo dorato con cinque palle rosse, e una blu decorata con tre gigli d'oro. Lo avrete certamente visto un dappertutto a Firenze, visto che è lo stemma di casa Medici. Il blasone mediceo subì variazioni inspiegabili per buona parte del quindicesimo, in particolar modo per quanto riguarda iò numero...

Curiosità fiorentine: tracce di antiche unità di misura

Il metro è un’oggetto che tutti abbiamo in casa, a cui non diamo molta importanza; spesso dimenticato in fondo ad un cassetto sotto alle batterie e i rotoli di nastro adesivo. Non lo possiamo certo considerare un oggetto di lusso. Ma se vi dicessimo che per prendere le misure precise...

La Fortezza da Basso di Firenze

La Fortezza da Basso, o fortezza di San Giovanni Battista, oggi principale sede espositiva fiorentina, ha una lunga storia alle sue spalle, iniziata dopo l’esperienza dell’assedio del 1529. All’epoca il Duca Alessandro de' Medici incaricò gli artisti e architetti Pier Francesco da Viterbo e Antonio da Sangallo di realizzare una...

Curiosità fiorentine: il balcone arrovesciato

Di stranezze Firenze è ben fornita, basta guardarsi un po’ attorno mentre si cammina per la strada per coglierne qualcuna. Una di queste, che colpisce l’occhio dei più attenti, è il balcone che si trova in Borgo Ognissanti, al civico 12 Si fa certamente notare: tutti gli elementi architettonici che...

Escursioni fuori Firenze --- Il mulino a vento di Monterifrassine

Hai una giornata libera? Fatti un giro a --- IL MULINO DI MONTERIFRASSINE. La Toscana non è un territorio ventoso, se non sulla costa e in qualche zona montana. Per questo motivo nei secoli i mulini per macinare il grano sono stati spinti dall’acqua dei torrenti, abbondanti specialmente sugli Appennini,...

Torture fiorentine

Il Bargello, oggi museo che ospita una delle più importanti raccolte di sculture Rinascimentali al mondo, nonché una vasta raccolta dedicata alle arti applicate, venne originariamente costruito come residenza del Potestà nel XIII secolo. In seguito ospitò gli Otto di Guardia e di Balia e successivamente il Consiglio di Giustizia o Ruota....

Stelle cadenti e la notte San Lorenzo

Tutti con gli occhi puntati al cielo, sta arrivando la notte di San Lorenzo. Una notte, quella del 10 agosto, in cui astronomia e religione si intrecciano, legata ad un fenomeno che ha affascinato l’uomo fin dall’antichità.   ANTICHITÀ E TRADIZIONE CRISTIANA Le prime osservazioni delle Perseidi risalgono al 36 d.C....

Caffè: moka o espresso?

Il caffè viene consumato in grandi quantità in tutto il mondo, ma è risaputo che gli italiani lo amano particolarmente, tanto da aver fatto della sua preparazione un'arte.   Questa bevanda arrivò dall'Oriente in Italia, più precisamente a Venezia, intorno al 1570. Inizialmente ben pochi potevano permettersi di acquistare i chicchi...

I Renaioli Fiorentini

L’Arno è stato da sempre fedele amico dei fiorentini, permettendo il proliferare di numerose attività lungo le sue rive, a sfruttare ogni risorsa che metteva a disposizione. In particolare, una città con un’intensa attività edilizia come Firenze, necessitava di molto materiale da costruzione, ed è proprio a questa necessità che...

Firenze e gli strumenti che segnano il tempo

L’attendo osservatore scoprirà che a Firenze esistono diversi strumenti astronomici sparsi per la città, non solo grande fucina di artisti ma anche di scienziati e studiosi. Per conoscere l’ora in antichità si utilizzava la meridiana, strumento di misurazione del tempo basato sul rilevamento della posizione del sole. Questo possedeva uno...

26 Aprile 1478: la congiura de Pazzi

I membri della famiglia Medici furono tanto amati dal popolo quanto odiati dalle famiglie rivali che miravano a prendere il loro posto al potere. Tra di questi troviamo i Pazzi, anch’essi banchieri, che nutrivano un odio viscerale per Lorenzo il Magnifico e Giuliano, suo fratello. Dunque, con l’appoggio di Papa...

Santo Stefano al Ponte, una chiesa nascosta a Firenze

Una delle chiese più ben nascoste di tutta Firenze è probabilmente Santo Stefano al Ponte. Tuttavia, il nome suggerisce dove la possiamo trovare: nella piccola piazza Santo Stefano, vicino a Ponte Vecchio. Fondata già prima del 1116, anno a cui risale la prima documentazione che la riguarda, la chiesa di...

Storie fiorentine: il sasso di dante

Ai tempi di Dante, piazza del Duomo era ben diversa da come la conosciamo oggi. C’era il Battistero ma non c’era la Basilica di Santa maria del Fiore, che fu costruita a partire dal 1296 sopra le fondamenta dell’antica chiesa di Santa Reparata. Inoltre sul lato destro dell’abside dell’attuale basilica,...

Il Biancone torna a splendere

La Fontana del Nettuno è stata finalmente inaugurata dopo il restauro durato due anni, generosamente finanziato dalla maison Ferragamo. Nel 1559 Cosimo I de Medici bandì un concorso per progettare la prima fontana pubblica di Firenze, che grazie alla costruzione di un nuovo acquedotto avrebbe portato l’acqua fino al centro...

I GIORNI DELLA MERLA

Un tempo i merli femmina erano bianchi come la neve, ma durante un inverno particolarmente rigido il loro aspetto cambiò per sempre. Gennaio era un mese crudele, freddo e spietato, soprattutto nei confronti dei piccoli animali che lottavano per sopravvivere e riuscire a vedere un'altra primavera. Il cibo scarseggiava e...

Una riflessione sulle origini della moda

Come ci vestiamo, come acconciamo i nostri capelli, come decoriamo il nostro corpo, oggi è una scelta personale; ma in passato, c'erano regole da seguire e non era possibile presentarsi in pubblico vestiti con un abbigliamento non adeguato. Inoltre, vestirsi bene non era una necessità, i vestiti erano solo un...

La Torre di Palazzo Vecchio

Palazzo Vecchio, con la sua alta torre è uno dei simboli di Firenze, e proprio la torre, che svetta per 95 metri sopra i tetti della città, è ciò che segnala la posizione dell’antico palazzo della Signoria anche da lontano. La torre di Arnolfo fu costruita all’inizio del XIV secolo...

Girolamo Savonarola: un eretico a Firenze

Firenze è un luogo pieno di storia e di storie, e certe volte, senza neanche accorgercene, ci ritroviamo a camminare proprio sopra di esse. Questo potrebbe esservi accaduto in Piazza della Signoria, dove una grande targa di marmo posta sul pavimento della piazza, proprio di fronte alla fontana di Nettuno,...

Simonetta Vespucci: la musa di Botticelli

Chi ha guardato la serie televisiva I Medici, si sarà interrogato sulla vera storia di Simonetta Cattaneo Vespucci, la nobildonna considerata essere stata la musa di Sandro Botticelli. Negli episodi delle serie tv vediamo come Simonetta e Giuliano de Medici si innamorino durante le sessioni di posa come modelli per...

Il "pane sciocco" toscano

Siamo tutti d'accordo sul fatto che il pane italiano sia la materia di cui sono fatti i sogni; per noi un buon pasto, non è completo senza di esso. Ma lo sapevi che il pane toscano è molto diverso dagli altri pani italiani? Ahimè, per una volta, ci manca qualcosa...

Novembre è il mese più crudele: l’alluvione del 1966

I forti venti e tempeste di pioggia che colpiscono l'Italia  sono sempre piuttosto spaventosi per noi che non siamo abituati a condizioni climatiche estreme, e di conseguenza non siamo preparati ad affrontarle. Spesso causano gravi danni alle città in tutta Italia e sfortunatamente anche delle vittime. In particolar modo Novembre...

Il fantasma di Baldaccio d'Anghiari

Ogni città ha i suoi fantasmi, e Firenze non poteva certo essere l’eccezione. Tane sono le storie che riguardano avvistamenti di spiriti nel capoluogo toscano, come quello di Palazzo Budini-Gattai o di Ginevra degli Almieri. Ma la storia che vi vogliamo raccontare oggi riguarda uno dei più famosi: il fantasma...

Il passato burrascoso di Ponte Vecchio

Non si sa molto sull’origine di uno dei ponti più famosi d'Italia e ponte più antico di Firenze: Ponte Vecchio Fu ricostruito più volte durante la sua lunga storia, ma non sappiamo esattamente quando fu edificato, sappiamo soltanto che i Romani a un certo punto decisero di costruire un ponte...

Cercando l'inosservato: Palazzo Pitti

Palazzo Pitti è certamente il palazzo più grande di Firenze, adesso dimora di tesori di inestimabile valore, un tempo dimora dei signori della città, i Medici. Tutti lo conosciamo come la residenza dei Medici, infatti, ma il suo nome, ci svela le sue vere origini. Luca Pitti, acerrimo nemico di...

La piramide delle Cascine

Tra un tuffo nella piscina delle Pavoniere e una passeggiata nel Parco delle Cascine, una struttura molto particolare potrebbe aver attirato la vostra attenzione, apparendo piuttosto fuori posto lungo il viale: una piramide. Proprio così! Cosa mai ci farà una piramide a Firenze, potreste chiedervi. Bene, non ha niente a...

Agosto: Chiuso per Ferie

Visitare Firenze in agosto ha i suoi lati negativi. Vi ritroverete a camminare per le strade della città quasi deserte alla ricerca di un bar, un ristorante o un negozio di alimentari che non mostri il cartello "chiuso per ferie". Questo perché la maggior parte dei fiorentini - la maggior...

Santa Maria Novella svelata

La chiesa di Santa Maria Novella è una delle chiese più belle di Firenze, nonché uno dei più importanti esempi di architettura gotica in Toscana, eppure, troppo spesso viene trascurata dai turisti, attratti da luoghi di interesse più famosi. Non fate questo errore. Vi perdereste moltissimo. Per cominciare, la facciata...

Il Giardino dell'Iris

Firenze è bella anche sotto la pioggia, ma quando risplende sotto il sole primaverile diventa qualcosa di spettacolare. È allora che bisogna uscire assolutamente per fare una passeggiata in centro, o lungo la riva del fiume Arno o meglio ancora andare a visitare uno dei bellissimi giardini disseminati per la...

All'interno della Cupola di Brunelleschi

La cupola di Brunelleschi, con la sua copertura di tegole rosse e i bianchi costoloni di marmo a contrasto, è una delle architetture più distintive di Firenze. Ammirata e conosciuta per il suo aspetto esteriore, è in realtà un capolavoro architettonico che desta altrettanta meraviglia se visto dall’interno. Alla fine...

Cos'è la cosiddetta Sindrome di Firenze?

Trovarsi di fronte ai capolavori mozzafiato di Firenze come il David di Michelangelo o la Primavera di Botticelli o perfino entrare nella splendida Cappella dei Principi in San Lorenzo, può causare seri capogiri. Ma cosa succederebbe se ciò che provaste fossero più di semplici vertigini ed emozione? Cosa succederebbe se...

La chiesa col culo in Arno

Una chiesa poco conosciuta a Firenze è la Chiesa di San Jacopo Sopr’Arno, un edificio di origine antiche costruito in stile romanico. Risalente al X-XI secolo diede in seguito il nome al borgo che le fu costruito intorno, Borgo San Jacopo, nell’Oltrarno fiorentino. Giovanni Villani, storico e cronista Fiorentino, la...

Chi vuol esser lieto sia! Il carnevale di Lorenzo il Magnifico

Quant’è bella giovinezza, che si fugge tuttavia! chi vuol esser lieto, sia: di doman non c’è certezza. Questo è ciò che scrive Lorenzo il Magnifico nell'apertura del suo famoso poema, Trionfo di Bacco e Arianna, composto in occasione del Carnevale del 1490. È certamente il più famoso dei suoi canti...

La colonna di San Zanobi

La settimana scorsa si è celebrato San Zanobi a Firenze, quindi potresti aver visto una ghirlanda di fiori alla base della colonna in Piazza Duomo – sempre che abbiate mai hai notato la colonna in primo luogo. Molte persone, compresi i fiorentini, passano ogni giorno senza curarsi della sua presenza,...

La tradizione italiana del Presepe

Una tradizione natalizia che ha radici italiane è quella del Presepe, un’esposizione di oggetti e figure che rappresentano la nascita di Gesù. Il termine "presepe" deriva dal latino "praesaepe", che significa mangiatoia, trogolo o un'area delimitata per pecore e capre. Il bambin Gesù, Maria e Giuseppe sono i personaggi principali...

Jean de Boulogne: un fiammingo a Firenze

Gli scambi commerciali tra Firenze e le Fiandre iniziarono a partire dal XV secolo. Molte famiglie fiorentine commissionarono agli artisti fiamminghi opere che una volta arrivate qui, influenzarono notevolmente gli artisti locali. Oltre alle opere arrivarono dalle Fiandre anche alcuni artisti, molti dei quali impegnati nell’arazzeria medicea fondata da Cosimo...

Il David di Michelangelo

Cosa sappiamo della storia della creazione del David di Michelangelo, uno dei più grandi capolavori al mondo? Come ci si potrebbe aspettare, tutto iniziò con un pezzo di pietra. Un enorme blocco di marmo alto 5 metri che altri artisti avevano già tentato di scolpire prima, arrendendosi quasi subito dopo...

La storia di Ginevra degli Almieri

Per celebrare Halloween, oggi vi racconteremo una storia da incubo, che vi farà mordere le unghie dalla paura. Si tratta di una storia vera sebbene ne esistano diverse versioni, ed ebbe luogo nella Firenze medievale nell’anno 1396. Dovete immaginare la città a quei tempi, quando Piazza della Repubblica era ancora...

All'asta il Salvator Mundi di Leonardo

Grandi notizie dal mondo dell'arte! Il "Salvator Mundi", l'ultimo dipinto di Leonardo Da Vinci ancora in mano ad un collezionista privato, sarà messo all'asta il 15 novembre. Al momento della sua scoperta nel 2010 il dipinto fu definito la più grande scoperta artistica del XXI secolo. Come se rimettere sul...

Luoghi nascosti: La chiesa dei Santi Apostoli

Uno degli edifici più antichi di Firenze è sicuramente la Chiesa dei Santi Apostoli. La chiesa si affaccia su Piazza del Limbo, così chiamata perché qui una volta c'era un cimitero per tutti quei bambini morti prima di essere battezzati, i quali - come Dante descrisse nella Divina Commedia -...

La Rificolona

Anche quest’anno la Festa della Rificolona allieterà la giornata del 7 settembre per molti bambini, che si divertiranno a costruire una colorata lanterna e a farla sfilare per le strade della città, mentre i più dispettosi si armeranno di cerbottana per cercare di colpire le delicate creazioni di carta. Questa...

ORSANMICHELE: tra storia e leggenda

LA LEGGENDATanto tempo fa a Firenze, viveva un giovane di nome Michele che dedicava la sua vita al suo lavoro e alle opere di beneficenza che faceva in tutto il quartiere, aveva un così buon cuore che la gente aveva iniziato a chiamarlo "San Michele". Possedeva una stalla e dei...

Il Mercato perduto

Tutti conoscono il Mercato Nuovo di Firenze e la famosa loggia del Porcellino, costruita nel 1547 su progetto di Giovanni Battista Tasso. Qui, a pocchi passi da Ponte Vecchio, in origine avveniva il commercio di seta e oggetti prezioni, ma negli anni questo è cambiato. Dall'Ottocento infatti, si iniziarono a...

La festa di San Giovanni: tutto ciò che c'è da sapere

Il 24 giugno a Firenze si festeggia San Giovanni, il santo patrono della città. La scelta di San Giovanni Battista come patrono avvenne solo dopo la conversione della città al Cristianesimo, inizialmente infatti, il patrono protettore della città era il dio Marte, la cui statua era stata posta all'inizio del...

Il gioco del Calcio Storico Fiorentino

Gugno a Firenze è il mese del Calcio Storico (o Calcio in Costume), l'evento estivo più importante per i fiorentini. Leggenda vuole che il gioco abbia origine dall'Harpastum romano, un antico sport giocato da due squadre con l'obiettivo di portare la palla, fatta di stracci o di cuoio, nella parte...

I segreti di Piazza Duomo

Molti sono gli aneddoti e le leggende riguardanti la città di Firenze, la sola Piazza Duomo è protagonista di decine di queste storie interessanti. Oggi ve ne raccontiamo alcune. Per esempio, c'è la questione del piccolo incidente che ha coinvolto la sfera dorata in cima alla cupola di Brunelleschi... Innanzitutto...

Iscriviti ora

Rimani aggiornato sulle nostre novità...iscriviti alla nostra newsletter!